Andria, ucciso in strada per una precedenza

Andria, ucciso in strada per una precedenza

La vittima è un ragazzo di 28 anni, Giovanni Di Vito, ucciso con diverse coltellate perché non ha dato la precedenza ad una rotatoria ad un altro automobilista. Fermato il presunto omicida

Morto dopo una lite per una mancata precedenza ad una rotatoria. E’ successo ad Andria, tra via Puccini e via Corato, nella periferia della città. La vittima è un ragazzo di 28 anni, Giovanni Di Vito, ucciso con delle coltellate in pieno petto.

La tragedia è avvenuta ieri sera intorno alle 19. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il giovane era in macchina assieme alla moglie e al figlio piccolo quando alla rotatoria ha iniziato a litigare con un altro automobilista per la precedenza. Entrambi sono scesi dalle loro auto e si è scatenata una vera e propria rissa che poi è degenerata. Dopo averlo colpito l’aggressore è subito risalito in macchina ed è fuggito.

Inutili i soccorsi per Giovanni: l’uomo è stato trasportato d’urgenza in ospedale ma per lui non c’è stato niente da fare.

Dopo aver esaminando le immagini di una telecamera di videosorveglianza della zona e ascoltato diversi testimoni dell’aggressione, la polizia è riuscita nella notte a rintracciare il presunto omicida. Si tratta di un 50enne di Andria con piccoli precedenti penali. Quando è stato fermato, era ancora a bordo della sua auto, una Mercedes.

 

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)