Coronavirus in Lombardia, quasi 9 mila casi in sole 24 ore

Coronavirus in Lombardia, quasi 9 mila casi in sole 24 ore

In sole 24 ore c'è stata un'impennata di contagi soprattutto il Lombardia e in particolare a Milano, in crescita anche l'indice Rt che ha superato il 2, arrivando al 2,09

8.960 positivi e 48 decessi in sole 24 ore. Questo il dato registrato ieri in Lombardia. Numeri mai registrati prima così come quelli di Milano, dove in un giorno sono stati registrati  4000 casi. In aumento anche il numero dei pazienti in terapia intensiva, che è arrivato a 25 e 343 negli altri reparti.

Con questi dati, in crescita anche l’indice di contagio che ha superato il 2 toccando il 2, 09. E così la Lombardia, essendo la regione con più alto numero di contagi si conferma quella a più alto rischio e quindi anche la più pericolosa; entra così nello scenario 4, che secondo l’Iss, l’Istituto Superiore di Sanità è il peggiore di tutta la pandemia.

Situazione molto preoccupante anche per il Direttore Generale di Ats Milano Citàà Metropolitana, Walter Bergamaschi, ” abbiamo qualche margine di aumento ma di fatto siamo abbastanza vicini al limite”.

Da Domenica alcuni hotel inizieranno ad ospitare alcuni positivi  e quindi in isolamento. In questa “corsa”contro il virus, c’è stata anche l’assunzione di tanti infermieri, di cui 183 si sono laureati in anticipo e inizieranno a lavorare dalla prossima settimana.

Lunedì inoltre ci sarà un incontro tra il Presidente Fontana e gli altri sindaci durante il quale decideranno se andare verso le chiusure e quindi in lockdown oppure proseguire avanti nonostante i numeri così alti.

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)