Decreto Agosto in arrivo: stop cartelle e Imu alberghi, Cig e Bonus. Ultime novità in bozza

Decreto Agosto in arrivo: stop cartelle e Imu alberghi, Cig e Bonus. Ultime novità in bozza

C'è la bozza: 91 articoli con numerosi incentivi e bonus, proroga scadenze, stop a cartelle, stop a Imu per imprese ricettive e dello spettacolo, bonus post 2020

Stop alla riscossione cartelle fino a ottobre, niente seconda rata Imu per alberghi, b&b e strutture ricettive, nuovi contributi a fondo perduto, proroga cassa integrazione, bonus ristoranti: è questa parte dell’ossatura del Decreto Agosto in arrivo questa settimana. In tutto, 91 articoli suddivisi in 7 sezioni.

Il testo dovrebbe arrivare al vaglio del preconsiglio dei ministri già dal pomeriggio di oggi, 6 agosto 2020, per essere poi varato. Non si esclude comunque un rinvio, visti i diversi nodi politici sul tavolo delle discussioni: blocco dei licenziamenti in primis.

Decreto Agosto: via libera del Parlamento

Via libera del Senato allo scostamento di bilancio da 25 miliardi per il Decreto Agosto. Il voto sulla manovra estiva era atteso per la giornata del 29 luglio, dopo che lo scorso 22 luglio l’extra-deficit era stato approvato dal Consigli dei ministri. La misura è passata con 170 sì, 4 contrari, 133 astenuti. E via libera anche dall’Aula della Camera con 326 voti a favore, un voto contrario e 222 astenuti.

Nella tarda mattinata dello stesso giorno era invece arrivato l’ok per la proroga dello stato d’emergenza al 15 ottobre 2020.  Il documento è stato approvato con 286 voti a favore, 221 contrari e 5 astenuti.

Tutto è ora pronto per accogliere il nuovo provvedimento estivo in programma sulla strada degli aiuti a cittadini e imprese in questo difficile momento socio-economico provocato dall’emergenza Coronavirus. La bozza del testo c’è. Si attende ora che il Consiglio dei ministri che approverà la manovra estiva antic-crisi.

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)