Francia al voto, Emmanuel Macron e Marine Le Pen al ballottaggio per la presidenza

Francia al voto, Emmanuel Macron e Marine Le Pen al ballottaggio per la presidenza

"Grazie a tutti e a tutte. Le urne hanno parlato. I francesi mi hanno dato fiducia e mi hanno permesso di accedere al secondo turno. Vedo una speranza, la speranza di risollevare il paese", - ha detto Marine Le Pen, parlando dopo gli exit poll ai suoi sostenitori riuniti a Pavillon Chesnaie du Roi nella periferia sud-est di Parigi. "Il ballottaggio del 24 aprile sarà una scelta di società e anche di civiltà, una scelta tra due visione opposte del paese: o la divisione e il disordine, o il raduno intorno alla giustizia sociale".

Emmanuel Macron si conferma in testa alle elezioni presidenziali francesi, con il 27,6% delle preferenze, secondo i dati ufficiali del ministero dell’Interno, basati sul 97% delle schede scrutinate.

La candidata del Rassemblement National, Marine Le Pen, è al secondo posto in vista del ballottaggio del 24 aprile, con il 23,41% dei voti.   Seguono Jean-Luc Mélenchon (La France Insoumise, 21,95%), Eric Zemmour (Reconquete, 7,5%,), Valérie Pécresse (Les Républicains, 4,79%), Yannick Jadot (EELV, 4,58%), Jean Lassalle (Résistons, 3,16%), Fabien Roussel (PCF, 2,31%), Nicolas Dupont-Aignan (Debout la France, 2,7%), Anne Hidalgo (Partito socialista, 1,74%), Philippe Poutou (Nouveau Partianti capitaliste, 0.77%), Nathalie Arthaud (Lutte Ouvrière,0,57%).

“Grazie a tutti e a tutte. Le urne hanno parlato. I francesi mi hanno dato fiducia e mi hanno permesso di accedere al secondo turno. Vedo una speranza, la speranza di risollevare il paese”. Lo ha affermato Marine Le Pen parlando dopo gli exit poll ai suoi sostenitori riuniti a Pavillon Chesnaie du Roi nella periferia sud-est di Parigi. “Il ballottaggio del 24 aprile sarà una scelta di società e anche di civiltà, una scelta tra due visione opposte del paese: o la divisione e il disordine, o il raduno intorno alla giustizia sociale”. “Voglio essere la presidente di tutti i cittadini. Restaurerò la libertà per tutti di esprimersi, garantirò il rispetto per tutti, la sicurezza per tutti. La mia ambizione è di unire i francesi in un progetto nazionale e popolare”, ha aggiunto la leader del Rassemblement National, accolta con cori da stadio e centinaia di bandiere tricolori.

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)