Morto Massimo Bochicchio il broker dei Vip. Era accusato di truffa ed era agli arresti domiciliari

Morto Massimo Bochicchio il broker dei Vip. Era accusato di truffa ed era agli arresti domiciliari

Massimo Bochicchio, 56 anni, broker finanziario noto ai media per una presunta truffa ai danni di Vip e personaggi dello Sport, fra i quali Antonio Conte, è morto ieri intorno alle 12 all’altezza di via Salaria n.875 in seguito allo schianto della motocicletta su cui viaggiava. Bochicchio è morto sul colpo e il cadavere carbonizzato dall’esplosione della motocicletta è stato riconosciuto solo dopo alcune ore. Sul posto sono intervenuti Carabinieri e 118 per i rilievi del caso, ma secondo le prime testimonianze il broker avrebbe sbandato all’improvviso per poi schiantarsi sull’asfalto. Al momento sono diverse le ipotesi da un atto volontario ad una manomissione dei freni, considerando la vicenda giudiziaria che lo aveva visto coinvolto, e tenendo presente che domani si sarebbe dovuto presentare in tribunale nelle vesti di imputato.I prossimi giorni saranno decisivi per avere un quadro più nitido e preciso di questa squallida vicenda e di questa morte dai contorni inquietanti e da giallo horror su cui è necessario fare chiarezza

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)