‘Ndrangheta: importi di coca nell’America del Sud, 15 arresti da parte della GDF di Pavia

‘Ndrangheta: importi di coca nell’America del Sud, 15 arresti da parte della GDF di Pavia

L'operazione si è conclusa con il sequestro di oltre 50  chili di cocaina.

Un’indagine durata oltre due anni che ha portato a quindici arresti e a smantellare un’organizzazione  internazionale di narcotrafficanti collegata alla ‘Ndrangheta.

La  Guardia di Finanza di Pavia, con la collaborazione del Servizio  Centrale Investigazione Criminalità Organizzata, ha eseguito nell’area metropolitana di Milano, nelle province limitrofe di Pavia,  Monza Brianza e a Roma quindici ordinanze di custodia cautelare di cui undici in carcere e quattro agli arresti domiciliari, disposte dal gip del Tribunale di Milano.

In carcere, sei peruviani e cinque italiani. Tutti gli  arrestati organizzavano import di cocaina dal Sudamerica. Al momento,  cinque soggetti tra quelli colpiti dall’ordinanza di custodia  cautelare avrebbero lasciato il territorio nazionale e i finanzieri li stanno rintracciando.

I finanzieri sono riusciti a tracciare le rotte del  narcotraffico che, partendo dal Perù, passava per la Spagna per poi  arrivare in l’Italia, con destinazione le cosche di ‘ndrangheta della  Lombardia e della Calabria.

L’operazione si è conclusa con il sequestro di oltre 50  chili di cocaina.

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)