Nuovo dpcm: ecco cosa cambia dal 7 al 30 Aprile in tutta Italia

Nuovo dpcm: ecco cosa cambia dal 7 al 30 Aprile in tutta Italia

Manca poco per l'arrivo del nuovo dpcm con cui verranno indicate le nuove restrizioni previste, le riaperture, il ritorno in classe per gli studenti più piccoli e l'obbligo di vaccinarsi per gli operatori sanitari

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo dpcm; il testo dovrebbe contenere diverse novità che saranno in vigore subito dopo Pasqua, dal 7 al 30 Aprile .

In primis, non ci sarà nessuna zona gialla, le regioni saranno o arancioni o rosse, solo in caso di abbassamento dei contagi e se la campagna vaccinale andrà avanti, potrebbero sperare in quella gialla.

Per quanto riguarda aperture e divieti delle  regioni,   gli spostamenti tra le regioni saranno ancora vietati mentre per quanto riguarda le aperture,  bar e ristoranti ma anche  piscine e palestre, musei, cinema e teatri chiusi ormai da mesi, non riapriranno.

Coprifuoco alle 22 confermato ancora una volta.

Le novità maggiori riguardano:

  • la scuola: lezioni in presenza dall’infanzia alla prima media anche in zona rossa mentre dalla seconda  e fino alle superiori le lezioni saranno in DAD,
  • governatori regionali: non potranno emanare ordinanze per disporre la chiusura delle scuole,
  • vaccini: obbligo di vaccinarsi per tutte quelle categorie appartenenti ad operatori socio sanitari, studi professionali ma anche farmacie e parafarmacie.
Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)