Omicidio a Bolzano, trovato il cadavere della donna

Omicidio a Bolzano, trovato il cadavere della donna

E’ passato un mese dalla scomparsa e la successiva morte dei due coniugi di Bolzano, Peter Neumair e Laura Perselli, avvenuta lo scorso 4 Gennaio.

L’unico indagato  è il figlio della coppia, Benno, che  si trova in carcere con l’accusa di duplice omicidio e occultamento del cadavere , ormai dal 29 Gennaio.

Nella tarda mattinata di sabato, gli inquirenti, grazie all’abbassamento del fiume Adige, così da aiutare il lavoro dei sommozzatori, hanno potuto ritrovare il corpo senza vita della donna.  La zona si trova al momento recintata e hanno bloccato anche gli ingressi. Nel frattempo, le ricerche si sono intensificate con la speranza di poter ritrovare anche l’uomo.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il figlio avrebbe gettato nel fiume dal ponte della Vadena,i corpi dei genitori la sera stessa della loro scomparsa. Infatti lui avrebbe percorso quella strada proprio quella notte per recarsi a casa di un’amica. Infatti, ci sarebbe un buco di 40 minuti, durante i quali come ha lui stesso raccontato, avrebbe fumato prima di andare dalla ragazza. Secondo gli inquirenti, proprio in quell’arco di tempo, si sarebbe consumata la tragedia.

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)