Pordenone: richiede asilo e viene arrestato

Pordenone: richiede asilo e viene arrestato

L'uomo è stato chiuso nella Casa Circondariale di Treviso dove sconterà la condanna

Un cittadino pachistano, di 30 anni, presentatosi spontaneamente all’Ufficio Immigrazione di Pordenone, per avviare le procedure per richiedenti asilo, è stato arrestato, in quanto, è emerso, che deve scontare una pena a un anno e 9 mesi per una sentenza per violenza sessuale nei confronti di una ragazza di 14 anni divenuta definitiva nel 2015 e la relativa ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura di Ancona nel 2019.
L’uomo è stato chiuso nella Casa Circondariale di Treviso dove sconterà la condanna.

 

 

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)