Roma, colpo grosso al bancomat sventato dai Carabinieri. Arrestate due persone

Roma, colpo grosso al bancomat sventato dai Carabinieri. Arrestate due persone

Ad allertate il 112 è stato il sistema di allarme che ha inviato sul posto i Carabinieri di pattuglia che sono subito intervenuti. I due ladri erano entrati nel cortile interno dello stabile dove è situata l’agenzia, da cui si accede al lato posteriore del citato sportello bancomat, riuscendo ad aprire la porta blindata di accesso al vano e quindi la portiera blindata dello sportello. All’arrivo dei Carabinieri della Stazione Roma Macao, i due sono stati sorpresi mentre tentavano di impossessarsi di una cassetta metallica contenente 49.300,00 euro in banconote da 20 e 50 euro. I militari hanno inoltre rinvenuto e sequestrati trapani, seghe elettriche, piedi di porco e altro materiale atto allo scasso, nonché telefoni cellulari e denaro contante.

Due uomini romani di 51 e 48 anni, entrambi con precedenti, sono stati sorpresi e arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma Macao mentre stavano tentando di svaligiare uno sportello ATM di una banca  a Roma, in via Abruzzi.

E’ stato il sistema di allarme ad allertare il 112, che ha inviato sul posto i Carabinieri di pattuglia che sono subito intervenuti. I due ladri erano entrati nel cortile interno dello stabile dove è situata l’agenzia, da cui si accede al lato posteriore del citato sportello bancomat, riuscendo ad aprire la porta blindata di accesso al vano e quindi la portiera blindata dello sportello. All’arrivo dei Carabinieri della Stazione Roma Macao, i due sono stati sorpresi mentre tentavano di impossessarsi di una cassetta metallica contenente 49.300,00 euro in banconote da 20 e 50 euro. I militari hanno inoltre rinvenuto e sequestrati trapani, seghe elettriche, piedi di porco e altro materiale atto allo scasso, nonché telefoni cellulari e denaro contante.

Gli arrestati sono stati associati in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)