Scacco alla mafia nigeriana. 30 arresti tra Italia, Germania, Francia, Olanda e Malta

Scacco alla mafia nigeriana. 30 arresti tra Italia, Germania, Francia, Olanda e Malta

In manette esponenti di due clan mafiosi nigeriani. Sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere, tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, estorsione, rapina, lesioni, violenza sessuale e sfruttamento della prostituzione. I traffici illeciti avvenivano soprattutto a Bari

Colpita la mafia nigeriana. Oltre 30 persone sono state arrestate questa mattina all’alba in Italia e all’estero perché accusate a vario titolo di associazione per delinquere, tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, estorsione, rapina, lesioni, violenza sessuale e sfruttamento della prostituzione.

Le misure cautelari sono state eseguite in particolare in Puglia, Sicilia, Campania, Calabria, Lazio, Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Veneto e all’estero, in Germania, Francia, Olanda e Malta.

L’indagine, coordinata dalla Dda di Bari, è stata eseguita dai poliziotti della Squadra mobile di Bari, con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo e l’ausilio della Divisione Interpol del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia.

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)