Zona rossa, torna il coprifuoco in Trentino Alto Adige

Zona rossa, torna il coprifuoco in Trentino Alto Adige

Dal monitoraggio di questi giorni, vediamo che diverse regioni entreranno in zona gialla e che quindi dovranno rispettare ulteriori restrizioni, torna l'incubo coprifuoco e chiusure

Torna l’incubo della zona rossa in alcune regioni d’Italia. I dati parlano chiaro: secondo l’ultimo monitoraggio della cabina di regia, ad oggi i numeri iniziano ad essere preoccupanti, con  più di 6000 i nuovi casi, rispetto ai 10.000 degli scorsi giorni, ma con un numero minore di tamponi, oggi solo 267.000.  Con questi numeri, aumenta anche il tasso di positività che  sale al 2,4%.

Crescono i decessi e la pressione ospedaliera aumenta sempre più: i nuovi ricoveri nei reparti ordinari sono ben 162 mentre quelli  in terapia intensiva 29.

A rischio zona gialla a partire dalla prossima settimana, ci sono :

  • In Friuli Venezia Giulia si registra il boom dei contagi; con 279 nuovi casi su 2.781 tamponi e 8 decessi ( 889 a Trieste, 2.039 a Udine, 698 a Pordenone e 312 a Gorizia),
  • tra la zona gialla e quella bianca anche    il Trentino Alto Adige con 164 nuovi casi, un numero alto che non si vedeva dallo scorso Aprile. Tornano quindi le restrizioni,  con obbligo della mascherina anche all’aperto e discoteche chiuse.

Provincia Autonoma di Bolzano in bilico mentre altri comuni in zona rossa: bar e ristoranti chiusi a partire dalle 18 e coprifuoco dalle 20 alle 5. Anche teatri e cinema chiusi

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)