Ucraina, Draghi a Europarlamento ribadisce fermezza dell’Italia.

Ucraina, Draghi a Europarlamento ribadisce fermezza dell’Italia.

Il premier illustrerà oggi la posizione italiana espressa la settimana scorsa anche dal capo dello Stato, Mattarella al Consiglio d'Europa.

“Siamo al fianco di Kiev nel dolore che avvertiamo di fronte alla guerra, nell’attaccamento alla pace e nella determinazione comune ad aiutare l’Ucraina a difendersi”. E’ la linea italiana sul conflitto ucraino, seguita da Draghi , che più volte ha ribadito alle Camere e che stamane dovrebbe ricordare davanti al Parlamento europeo.
Il discorso del presidente del Consiglio all’assemblea plenaria di Strasburgo è in programma alle 11:30, dopo l’incontro con la presidente Roberta Metsola.
Il premier illustrerà la posizione italiana già espressa la settimana scorsa dal capo dello Stato Mattarella al Consiglio d’Europa.Sul fronte russo-ucraino, intanto, in Italia il dibattito politico ieri è stato dominato dall’intervista di Sergei Lavrov a ‘Rete4’.  “I maggiori antisemiti sono proprio gli ebrei e anche Hitler, come Zelensky, era ebreo”, ha affermato il ministro degli Esteri russo alla tv italiana.
Durissima la reazione di Draghi, che ha definito “aberranti e oscene” le parole di Lavrov.Draghi ha inoltre parlato, nel corso della conferenza stampa convocata, per illustrare il nuovo decreto aiuti varato dal Consiglio dei ministri (14 miliardi di euro da destinare a famiglie e imprese per ridurre l’impatto del conflitto).
“Prima di tutto parliamo di un Paese, l’Italia, dove c’è libertà di espressione, e il ministro Lavrov appartiene a un Paese dove non c’è libertà di espressione”, ha esordito.
Quanto alle critiche di Giuseppe Conte e di Matteo Salvini sull’invio di armi a Kiev, Draghi ha tenuto il punto: “Siamo un paese democratico, c’è una varietà di posizioni è abbastanza normale – ha premesso – ma la posizione italiana sulla politica estera, la guerra in Ucraina e la lealtà agli alleati non è in discussione, grazie alla politica fatta da questo governo e all’impegno preso al momento”. Draghi ha  poi letto un passaggio del discorso di insediamento alle Camere e ha ribadito che l’Italia agisce in “difesa dei valori della Ue e dell’Alleanza Atlantica”.

 

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)