Varese, maltrattamenti in famiglia: una bimba di 10 anni drogata e violentata dal padre

Varese, maltrattamenti in famiglia: una bimba di 10 anni drogata e violentata dal padre

I genitori sono stati arrestati. A quanto pare le violenze avvenivano davanti a tutta la famiglia. Madre e padre sono accusati di maltrattamenti anche nei confronti degli altri tre figli

Ecco l’ennesima storia di violenza sessuale all’interno di una famiglia. A Varese una giovane mamma avrebbe costretto la più grande dei suoi quattro figli, di dieci anni, ad avere rapporti col padre davanti ai suoi occhi e a quelli degli altri bambini. L’uomo è stato arrestato insieme alla consorte.

Secondo la polizia i genitori avrebbero dato alla piccola sostanze stupefacenti per stordirla e renderla impotente di fronte agli abusi. Le indagini, svolte da un pool di tre magistrati specializzati e coordinati dal sostituto procuratore Anna Zini, hanno rivelato che la famiglia era seguita dai servizi sociali del Comune. E proprio gli assistenti sociali pare abbiano raccolto le prime confidenza della bimba in merito alle violenze subite. Madre e padre sono accusati di aver maltrattato anche gli altri tre figli.

Secondo gli inquirenti, molti hanno taciuto su quanto accadeva all’interno del contesto familiare, pur notando i segni evidenti di violenza sulla bambina e i suoi fratellini.

Gli arresti risalgono a un mese fa ma la vicenda è stata resa nota solo ieri dal procuratore Varese Daniela Borgonovo durante una conferenza stampa che riguardava l’arresto di un’altra madre della città, accusata anche lei di maltrattamenti sui tre figli, tra cui una bimba affetta da disabilità.

 

Categorie
TAGS
Condividi

Commenti

WordPress (0)